Monteriggioni, San Casciano e Pienza 

Dal 13 al 14 Novembre 2021

Situato all’estremità settentrionale del proprio territorio comunale, Monteriggioni occupa la sommità di una dolce collina dalle pendici coltivate a vigne e olivi.Il castello venne fondato nel secondo decennio del Duecento dalla Repubblica di Siena, con il principale scopo di creare un avamposto difensivo contro la rivale Firenze.
Quarantadue sorgenti termali, ad una temperatura di 40 gradi, con una portata di 5,5 milioni di acqua al giorno. Sono i numeri di una delle tante peculiarità di San Casciano dei Bagni sotto gli occhi del mondo da sempre: fin dall’epoca romana infatti le terme hanno attirato visitatori e investimenti. Le hanno frequentate un po’ tutti: dall’imperatore Augusto a tanti personaggi famosi.
La storia di Pienza è strettamente legata al suo fondatore: Papa Pio II, al secolo Enea Silvio Piccolomini, che vi nacque nel 1405 da genitori membri della nobile famiglia senese che i rovesci politici avevano confinato nella proprietà di campagna.Fulcro della struttura urbanistica di Pienza è Piazza Pio II concepita "a tavolino" per mettere in pratica le nascenti concezioni umaniste della società rinascimentale. In essa si affacciano tutti i principali monumenti, ricchi di soluzioni architettoniche innovative e di opere d'arte . . .  



Passa in agenzia a ritirare il programma!
RICHIESTO GREEN PASS

QUOTA DI PARTECIPAZIONE Euro 170,00 P.P.

 LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman G.T.,  nr 1  pernottamento  in Hotel 3 stelle, trattamento di mezza pensione con bevande incluse,  nr 1 pranzo in ristorante, visita guidata intera giornata di Monteriggioni e S. Casciano dei Bagni,
visita guidata di mezza giornata di Pienza, 
accompagnatore agenzia, assicurazione medica base.

LA QUOTA NON COMPRENDE:  Ingressi monumenti ove prevsiti, bevande extra, possibilità di degustazione, mance,
extra in genere, assicurazione annullamento, tasse di soggiorno locali.